Regolamento del Parco Acquatico Hydromania

e autorizzazioni amministrative

Autorizzazioni dell'attività di Parco Acquatico

Autorizzazioni Permanenti

  • - Concessione Edilizia n.276/C del 1990
  • - Variante Edilizia n.1620/C del 1991
  • - D.D. Autorizzativa per le 10 attrazioni di Scivolo Acquatico facenti parte dell’Attività di Spettacolo Viaggiante ai sensi dell’ art. 69 del T.U.L.P.S. Rilasciata il 12/09/2018 da Roma Capitale Municipio XII di pertinenza, con Prot. CQ/97191/2018, Rep. CQ1232/2018.
  • - SCIA Prevenzioni Incendi per l’attività di Parco Acquatico Centro Sportivo: prot. 0036817 del 04/06/2018; Prot.0011432 del 19/02/2018; prot. 0011438 del 19/02/2018.
  • - -Parere di Conformità Acustica/Ambientale Di Parco Acquatico rilasciato dal Dipartimento Tutela Ambiente il 23/08/2018 Protocollo 61694 per l’Attività di Parco Acquatico/Centro Sportivo, ai sensi degli artt.6 e 8 della Legge 447/1995 e art. 5 della Legge Regionale Lazio 18/2001.

Autorizzazioni Stagionali

  • - Verbale di Agibilità per l’ Attività di Parco acquatico, in rif. art. 80 del T.U.L.P.S., rilasciato dalla Commissione Tecnica Provinciale Vigilanza Locali Pubblico Spettacolo (C.T.P.V.L.P.S, nel c.a.;
  • - D.D. Autorizzativa a tempo determinato rilasciata dal Dipartimento Attività Culturali di Roma Capitale, per l’attività del Parco Acquatico in riferimento agli artt. 68 e 80 del T.U.L.P.S. 
  • - Parere Igienico Sanitario per le sei Piscine Scoperte e una vasca di compenso a servizio delle
    due attrazioni “Wave Ride, Dual Spin Bowl”, presenti nel Parco, detto parere viene rilasciato dalla
    USL Roma / C, Servizio P.A.A.P., in rif. D.G.R. n°407 del 11/07/2006, Circolari del Ministero della Sanità n°128 del 16/07/71 e n.35 del 15/06/72 e inoltre Circolare del Ministero dell’Interno n°16 del 15/02/ 51, nonché ogni ulteriore norma –prescrizione-ordinanza disposta dall’Autorità sanitaria territorialmente competente alla salvaguardia e alla tutela della Salute e Igiene Pubblica.

RIFERIMENTI NORMATIVI DELLE MODALITA’ DI UTILIZZO DELL’IMPIANTO ACQUASCIVOLO

Gli Scivoli Acquatici presenti all'interno del Parco Acquatico "Hydromania" sono progettati, installati, collaudati e regolamentati per la loro funzionalità in riferimento alle normative Vigenti EN 1069 1-2 versione ottobre 2017, requisiti di sicurezza e metodi di prova;
-UNI 10637, versione Dicembre 2016 N° 15288-1/2 per la gestione della parte acquatica (vasche e impiantisti idraulici connessi);
-DM 18 Maggio 2017, norme di sicurezza (recepimento della direttiva europea di riferimento). Gli scivoli Acquatici sono stati regolamentati con i codici identificativi come richiesto dal D.M 18 Maggio 2007 artt. 4 e 5, per tipologia dell'attrazione riportata nell' elenco Ministeriale dei Beni dell’Attività Culturali dello Spettacolo Viaggiante art.4 L. 337/68.

Regolamento e condizioni generali

La Direzione si riserva la possibilità di apportare modifiche e/o aggiornamenti al Regolamento e dunque ogni eventuale correzione potrà essere visionata sul sito internet del parco www.hydromania.it. 

  1. Con l’acquisto del titolo d’ingresso (biglietto, bracciale o print@home), l’avventore accetta il seguente regolamento ed autorizza A.R.IM. SRL al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR. Informativa privacy completa presente nel sito web all’indirizzo https://www.hydromania.it/download/ manlevando la Società da ogni tipo di responsabilità;
  2. Il Parco Acquatico Hydromania declina ogni responsabilità per incidenti e/o danni alle persone o alle cose causati da imprudenza, negligenza e/o imperizia degli avventori e/o dal mancato rispetto del “Regolamento del Parco Acquatico Hydromania” e/o dal mancato rispetto del regolamento di utilizzo delle singole attrazioni acquatiche e non;
  3. In caso di condizioni meteorologiche avverse, mancanza di energia elettrica e/o a causa di qualsiasi altro caso fortuito e/o evento di forza maggiore, la Direzione potrà riservarsi la facoltà di sospendere o interrompere il funzionamento di tutte le attrazioni e di chiudere immediatamente il Parco, facendo defluire gli avventori;
  4. Il biglietto di ingresso dà diritto ad utilizzare, senza alcun altro onere, tutte le attrazioni acquatiche e non presenti all’interno del Parco (seppur nel rispetto di determinate restrizioni che possono essere imposte dal regolamento specifico delle singole attrazioni), fatta eccezione per il noleggio degli armadietti, phon e docce calde;
  5. La Direzione si riserva il diritto di selezionare all’ingresso l’accesso degli avventori ove sussista un legittimo motivo ostativo alla loro entrata nel Parco;
  6. La Direzione si riserva il diritto di allontanare dal Parco, senza rimborsare il prezzo del biglietto, l’avventore che arrechi danno alle strutture del Parco stesso, che tenga un comportamento molesto, minaccioso, violento, ingiurioso e/o in violazione di norme di legge, che venga trovato privo di un titolo di ingresso valido, che non rispetti il regolamento del Parco ed i regolamenti delle specifiche attrazioni. In questi casi la Direzione si riserva la facoltà di chiedere l’intervento immediato delle Autorità di Pubblica Sicurezza e di presentare denuncia alle Autorità competenti.
  7. I bambini al di sotto di 12 anni non possono entrare nel Parco se non accompagnati da una persona maggiorenne; durante tutta la loro permanenza all’interno del Parco i bambini sotto i 12 anni di età devono essere sempre sotto la guida ed il controllo di una persona maggiorenne. Per la sicurezza di tutti gli avventori sono presenti gli assistenti bagnanti ed il Personale interno del Parco i quali tuttavia non sono da considerarsi sostitutivi della costante supervisione dei bambini sotto i 12 anni che spetta al loro accompagnatore maggiorenne;
  8. Il Parco e la sua Direzione non rispondono di eventuali furti e/o danneggiamenti di autovetture, motoveicoli, biciclette, monopattini, ecc. e di oggetti che si trovano al loro interno in quanto il parcheggio non è custodito;
  9. All’interno del Parco ogni avventore dovrà tenere un comportamento consono al pubblico decoro e rispettoso delle regole della civile convivenza con gli altri avventori;
  10. Non è obbligatorio l’uso della cuffia;
  11. Il biglietto d’ingresso non è per nessun motivo rimborsabile né modificabile salvo il verificarsi di eventi che impediscono alla Direzione di aprire il Parco per cui l’avventore che ha acquistato anticipatamente il biglietto avrà diritto ad un nuovo biglietto per una successiva data. Informarsi presso la biglietteria. Qualora si verifichi un evento straordinario che comporti la necessità di interrompere tutti i servizi e le attrazioni del Parco, la Direzione non rimborserà neppure parzialmente il prezzo del biglietto agli avventori;
  12. Il Parco Hydromania è un’oasi verde, vi invitiamo dunque a rispettare la natura e ad usufruire dei servizi per la raccolta dei rifiuti;
  13. Il biglietto d’ingresso deve essere conservato per tutta la permanenza all’interno del Parco ed esibito all’eventuale richiesta da parte del Personale interno del Parco;
  14. Per uscire temporaneamente dal Parco è obbligatorio richiedere il pass all’ingresso;
  15. Gli oggetti trovati incustoditi dovranno essere consegnati alla Direzione del Parco;
  16. Prima di accedere ad ogni attrazione devono essere tolti gli occhiali da vista ed eventuali accessori (catenine, orologi, piercing, fermacapelli, braccialetti, anelli, monili, cellulari, macchine fotografiche, ecc.). Al Personale interno del Parco non è consentito tenere in custodia oggetti e/o effetti personali degli avventori. Nell’ipotesi in cui tale indicazione non venisse rispettato dal Personale, la Direzione non sarà responsabile di eventuali smarrimenti e/o danneggiamenti.
  17. La Direzione non è responsabile del furto degli oggetti e di ogni effetto lasciato incustodito o depositato presso gli armadietti quali ad esempio, denaro, gioielli, orologi, telefoni cellulari, documenti e componenti elettronici di ogni genere, indumenti, borse, ecc. Gli avventori si devono attenere al regolamento specifico affisso sugli armadietti qui di seguito riportato: La durata dell’affitto dell’armadietto è giornaliera; Non inserire gli oggetti all’interno dell’armadietto senza aver completato le istruzioni per l’uso; far attenzione di non esser osservati durante l’inserimento del codice segreto; il box si può aprire e chiudere fino a 30 volte al giorno; dopo 10 tentativi errati di inserimento pin il box si blocca automaticamente; L’area è videosorvegliata con telecamere a circuito chiuso; Al termine del noleggio svuotare completamente l’armadietto; Non impostare codici di sicurezza banali, ad esempio 123456; Quando la centralina è occupata da un altro cliente tenere una distanza minima di sicurezza di 2 mt; E’ severamente vietato manomettere le centraline, rubare il codice di sicurezza o forzare le serrature; i trasgressori saranno denunciati alle Autorità Competenti; Per qualsiasi problema rivolgersi in Direzione;
  18. La Direzione non è responsabile dell’eventuale smarrimento e/o furto degli oggetti lasciati incustoditi all’interno del Parco;
  19. La Direzione comunica che è vietato praticare la vendita o la distribuzione non autorizzata di biglietti omaggio, buoni sconto o biglietti per l’ingresso al Parco Acquatico nell’area dei parcheggi privati o antistante le biglietterie “Hydromania”; inoltre è vietato simulare la costituzione di coppie di persone nelle zone antistanti le biglietterie ed il parcheggio nonché all’interno del Parco al fine di usufruire di eventuali promozioni e/o sconti.  I trasgressori saranno denunciati alle autorità competenti;
  20. I bambini fino a mt. 1,00 di altezza (comprese scarpette e ciabattine) hanno diritto all’ingresso gratuito;
  21. I bambini di età inferiore a 12 anni (se dimostrato) e con altezza inferiore a mt; 1,50 hanno diritto al biglietto d’ingresso con prezzo ridotto;
  22. Le persone di età superiore a 75 anni hanno diritto ad uno sconto sul prezzo del biglietto; informarsi presso la biglietteria;
  23. Le persone disabili e le persone portatrici di handicap hanno diritto ad uno sconto sul prezzo del biglietto; informarsi presso la biglietteria;
  24. L'accesso alle attrazioni potrà essere interrotto in anticipo rispetto al loro orario di chiusura (con riferimento sia all’orario di chiusura per la pausa pranzo sia all’orario di chiusura definitiva giornaliera), al fine di consentire il completo e graduale deflusso delle file di attesa;
  25. Tutti gli scivoli, le piscine e le attrazioni acquatiche e non verranno chiuse almeno 30 minuti prima rispetto all’orario di chiusura del Parco;
  26. All’interno del Parco sono attivi sistemi di video-sorveglianza al solo fine di vigilare sulla sicurezza e la salvaguardia degli avventori; le immagini saranno visionate esclusivamente dal Personale addetto alla sicurezza del Parco, dall’autorità giudiziaria o di polizia; Informativa privacy completa presente nel sito web all’indirizzo https://www.hydromania.it/download/
  27. I titoli d’ingresso sono titoli validi solo nella data o periodo indicato che non potrà essere modificata per alcun motivo. L’ accesso al Parco è consentito solo nel giorno o periodo riportato sul biglietto. Ai sensi dell'articolo 59 del Decreto legislativo 21 febbraio 2014 n. 21, il diritto di recesso non si applica ai contratti di fornitura di servizi relativi all'alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all'atto della conclusione del contratto il fornitore si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito. Il biglietto è un titolo di accesso fiscalmente riconosciuto e per tanto inclusivo di iva;
  28. Gli avventori, il loro vestiario, le borse, le sacche, gli zaini e ogni altro contenitore, potranno essere sottoposti a controlli per ragioni di sicurezza sia all’ingresso, prima di accedere al Parco, che all’interno del Parco. Per controllo per ragioni di sicurezza si intende una verifica al solo fine di accertare l’eventuale presenza di oggetti potenzialmente idonei ad offendere o ledere l’altrui incolumità e/o a danneggiare beni e cose;
  29. Con la richiesta di accesso al Parco e/o con l’acquisto del titolo di ingresso, l’avventore accetta senza riserve che siano eseguiti controlli per ragioni di sicurezza sulla propria persona, sui suoi abiti, zaini, contenitori, borse o altri oggetti da lui detenuti nel rispetto delle norme di legge e delle disposizioni del presente Regolamento. La Direzione si riserva la facoltà di vietare l’ingresso agli avventori che non prestano il loro consenso ai controlli sopra citati;
  30. Ti preghiamo di considerare i seguenti criteri per la scelta dell’abbigliamento; non verranno concessi rimborsi o sconti agli avventori che non possono utilizzare le piscine e gli scivoli a causa di un abbigliamento da nuoto non appropriato. L’ACCESSO ALL’AREA DELLE PISCINE è consentito indossando COSTUMI, PANTALONCINI E MAGLIETTE ESCLUSIVAMENTE IN MICROFIBRA O POLYESTERE.  L’utilizzo degli scivoli è consentito esclusivamente con il costume da bagno, qualunque altro indumento è proibito; inoltre è vietato indossare collane, orologi, occhiali, bracciali, fermacapelli, piercing, orecchini, maschere da sub, occhialetti e scarpette da piscina;
  31. L’avventore, prima di acquistare il biglietto, è tenuto informarsi riguardo ad eventuali problematiche legate all’affluenza delle persone ed alle condizioni climatiche e meteorologiche che potrebbero limitare o escludere l’utilizzabilità di una o più attrazioni e la fruizione generale del Parco e/o dei relativi servizi;
  32. Per esigenze manutentive, alcune attrazioni potrebbero risultare non usufruibili così come, in caso di condizioni meteorologiche avverse, alcune attrazioni potrebbero essere sospese per motivi di sicurezza. In entrambi i casi non è previsto il rimborso del biglietto, neppure parziale;
  33. Gli ombrelloni, posizionati sui prati, senza lettini o altro arredo, sono disponibili gratuitamente fino ad esaurimento.
  34. Le Aree Relax e Gold sono zone con posti numerati, accessibili solo ai possessori dei rispettivi biglietti Relax o Gold. Il biglietto Relax o Gold deve essere richiesto alle casse oppure on line sul sito www.hydromania.it al momento dell’acquisto del titolo che permette l’accesso al Parco. Una volta acquistato un biglietto standard, è possibile integrarlo con uno dell’area Relax o Gold, in base alla disponibilità. I posti numerati si possono scegliere direttamente alle casse, contestualmente all’acquisto o sul sito www.hydromania.it e non si possono cambiare dopo l’acquisto;
  35. Alcune aree del Parco e/o attrazioni potrebbero essere soggette ad apertura posticipata;
  36. È obbligatorio che l’ingresso alle piscine e alle attrazioni avvenga attraverso gli appositi passaggi “lava piedi” e docce per ragioni di igiene a garanzia di tutti gli avventori.
  37. I pannolini per bambini non sono consentiti nelle piscine e nelle attrazioni ad eccezioni dei pannolini specifici per l’acqua;
  38. La Direzione si riserva il diritto di limitare e/o escludere, in qualsiasi momento, ai singoli avventori l’utilizzo di ogni tipo di attrazione in presenza di comportamenti scorretti e/o non rispettosi del regolamento di utilizzo dell’attrazione e/o pericolosi per sé e/o per gli altri avventori;
  39. Il Personale interno al Parco è autorizzato ad intervenire in qualsiasi momento per esigere l’osservanza del presente regolamento;
  40. È obbligatorio osservare scrupolosamente le istruzioni fornite dal Personale interno al Parco, dagli Assistenti Bagnanti, così come il regolamento di utilizzo di ogni singola attrazione ed attenersi alle indicazioni della cartellonistica esposta all’interno del Parco;
  41. È obbligatorio rispettare scrupolosamente il regolamento di utilizzo esposto su ogni attrazione e su ogni punto di partenza degli scivoli ed acquascivoli al fine di un corretto uso degli stessi ed a tutela della sicurezza di tutti i fruitori;
  42. Per ragioni di sicurezza alcuni scivoli delle attrazioni possono essere oggetto di particolari restrizioni al fine di garantire l’incolumità dei fruitori;
  43. È obbligatorio Uscire immediatamente dalle piscine all’avvicinarsi di un temporale;
  44. È obbligatorio segnalare immediatamente gli eventuali infortuni avvenuti all’interno del Parco Acquatico al Personale qualificato che si trova presso la medicheria interna del complesso il quale fornirà assistenza con le prime cure gratuite all’infortunato costatando la gravità dell’infortunio. Nella medicheria sarà redatto un verbale che riporterà le dichiarazioni dell’infortunato e le eventuali testimonianze, verbale che l’infortunato stesso dovrà firmare. Le false dichiarazioni saranno penalmente perseguite;
  45. Nelle giornate con raffiche di vento gli ombrelloni dovranno essere chiusi per salvaguardare la vostra incolumità.
  46. E’ obbligatorio attenersi alle disposizioni del Personale interno al Parco;

Divieti

  1. È vietato circolare e/o sostare nelle piscine e nei locali annessi senza costume da bagno o con solo indumenti intimi. I costumi da indossare per l’accesso alle piscine devono risultare consoni al comune senso del pudore. Non è possibile indossare indumenti intimi di qualsiasi materiale al di fuori di microfibra e polyestere al di sotto o in sostituzione del costume. Nelle suddette aree è inoltre richiesto un comportamento rispettoso del comune senso del pudore e improntato al rispetto dell’igiene;
  2. È vietato fumare nelle aree di accesso e di attesa alle attrazioni, sulle attrazioni stesse oltre ai luoghi ove è espressamente vietato, ad esempio: zona biglietteria e ingresso, nei bagni, nei punti ristoro, infermeria;
  3. È vietato introdurre all’interno del Parco Acquatico qualsiasi sostanza illecita e/o nociva, contenitori in vetro di qualunque specie, ombrelloni, sdraio, tavolini, sedie, fornelli, oggetti pericolosi (in particolare qualsiasi arma di natura offensiva o difensiva, indipendentemente dalla sua categoria e utilizzo) e qualsiasi oggetto considerato dalla Direzione come inappropriato e/o pericoloso;
  4. È vietato effettuare riprese e fotografie, durante giochi di animazione, balli di gruppo ed al Personale del Parco;
  5. Per motivi di sicurezza, bastoni da selfie o altri dispositivi similari utilizzati come supporto per fotocamere, cellulari o per altri dispositivi tecnologici non sono consentiti su nessuna attrazione;
  6. E’ vietato l’accesso all’interno del Parco Acquatico degli animali; è permesso l’ingresso solo dei cani guida per persone ipovedenti ad eccezione delle zone delle piscine e delle zone di bagnasciuga;
  7. È tassativamente proibito l’accesso ad aree e/o settori del Parco interdetti al pubblico e/o riservati esclusivamente al Personale del Parco o adibiti a specifici eventi organizzati;
  8. È vietato soffermarsi per il pic-nic nelle aree riservate agli impianti acquascivoli;
  9. È vietato entrare con le scarpe nelle aree adibite a bagnasciuga;
  10. È vietato calpestare le aiuole dove indicato;
  11. È vietato far uso di saponi e/o shampoo nelle docce situate a bordo piscina, comprese quelle delle aree attrezzate degli Acquascivoli;
  12. È vietato introdurre lettini e sdraio o altro arredo sui prati;
  13. È vietato arrampicarsi sulle rocce artificiali;
  14. È vietato scavalcare ogni genere di staccionata;
  15. È vietato aprire la bocca durante il getto della macchina della schiuma per evitare problemi di irritazione all’apparato respiratorio;
  16. E’ severamente vietato saltare le code costituite da persone in attesa o tenere posto per favorire l’arrivo di altre persone nelle code. Gli avventori che violano questa regola potranno essere allontanati dal Parco. Agli avventori non è consentito uscire da una coda e ritornare nella stessa posizione per qualsiasi motivo;
  17. È fatto divieto assoluto di occupare postazioni (lettini e ombrelloni) senza avere acquistato il relativo titolo di accesso o occupare più o diverse postazioni rispetto a quelle indicate nel titolo d’accesso in proprio possesso, obliterato per quella data. La Direzione si riserva la facoltà di rimuovere ogni oggetto riposto nella postazione (lettino e ombrellone) senza avere il titolo di accesso. L’avventore potrà recuperare i propri oggetti rimossi tramite richiesta al Personale del Parco.
  18. È vietato indossare all’interno delle piscine maschere da sub in vetro, occhiali da sole o da vista, in vetro o in plastica. In caso di materiale in plastica la Direzione si riserva la facoltà di fare eccezioni;
  19. È fatto divieto di accedere alle piscine ed alle attrazioni alle persone che presentino ferite, abrasioni, lesioni o alterazioni cutanee causate da patologie infettive (ad esempio verruche, dermatiti, micosi ecc..). L’accesso alle piscine sarà negato dal Personale di sorveglianza. L’avventore che presenta tali sintomi cutanei potrà accedere alle piscine ed alle attrazioni solamente esibendo un certificato medico che attesti che la patologia è compatibile con la balneazione in luogo pubblico;
  20. È severamente proibito entrare nelle piscine in uno stato psicofisico alterato dall’uso di alcol, farmaci, stupefacenti ecc.;
  21. E’ vietato sputare nell’acqua delle vasche, diffondervi liquidi di qualsiasi natura, urinare, defecare e detergere qualsiasi ferita all’interno delle vasche; è inoltre vietato immergersi in acqua se una o più parti del corpo sono cosparse di olii, creme e sostanze similari di qualsiasi tipo;
  22. È vietato correre, soprattutto a bordo piscina;
  23. È vietato spingere ed urtare altre persone nelle piscine;
  24. È vietato giocare nelle piscine e sul bagnasciuga sia con la palla che con i racchettoni;
  25. È severamente vietato tuffarsi nelle piscine;
  26. È vietato l’utilizzo degli scivoli acquatici del Parco ai malati di cuore, alle donne in gravidanza, a chi soffre di epilessia o claustrofobia e comunque a chiunque abbia disturbi che potrebbero essere aggravati da questa tipologia di gioco; è altresì vietato alle persone disabili, alle persone portatrici di handicap ed alle persone non autosufficienti, salvo diversa valutazione effettuata dalla Direzione;
  27. È severamente proibito usufruire degli scivoli ed acquascivoli in uno stato psicofisico alterato dall’uso di alcol, farmaci, stupefacenti, ecc.;
  28. È vietato usufruire degli scivoli e degli acquascivoli indossando magliette, canottiere o qualunque altro indumento che non sia esclusivamente il costume da bagno; inoltre durante la fruizione degli scivoli e degli acquascivoli è vietato indossare collane, orologi, occhiali, bracciali, fermacapelli, piercing, orecchini, maschere da sub, occhialetti e scarpette da piscina, salvo diversa valutazione effettuata dalla Direzione;
  29. È vietato scendere dagli scivoli e acquascivoli contemporaneamente con un’altra persona e spingere e/o urtare una persona al momento della partenza dagli scivoli ed acquascivoli;
  30. Negli acquascivoli denominati Treccia e Kamikaze non è consentito l’utilizzo dei braccioli.
  31. Gli scivoli verranno chiusi dalle 13:00 alle 14:00 per consentire la pausa pranzo del Personale.

A.R.IM. srl
Giancarlo Spagnuolo

Il Direttore Tecnico
Marcello Morelli

Orari acquapark
  • Feriali09:30 - 18:30
  • Sabato, Domenica e Festivi09:30 - 19:00

Le attrazioni sono chiuse dalle ore 13:00 alle 14:00 per la pausa del personale.
Le attrazioni e le piscine chiudono 30 minuti prima della chiusura del parco.

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet